Domenica, 18 Novembre 2018

Rimpasto, dialogo coi «cespugli» per allargare la maggioranza

La strategia di Crocetta: più spazio in giunta a Drs, Articolo 4 e singoli deputati. Pressing pure su deputati dell’Mpa
Sicilia, Politica

PALERMO. In attesa che il Pd sciolga la riserva sui tre posti (più la Scilabra) che gli sono stati assegnati, Crocetta ieri ha dato l’imprimatur alla federazione nata fra i Drs (il gruppo creato da Totò Cardinale) e l’ala che fa capo a Michele Cimino (Voce siciliana), Pippo Gianni (Centro democratico) e Antonio Venturino (Psi). La federazione conta così 8 deputati e ha in embrione un patto anche con Articolo 4, il movimento creato da Lino Leanza e Luca Sammartino che conta già 10 deputati strappati per lo più all’Udc. A quest’area, ormai seconda gamba della maggioranza ispirata da Crocetta, andranno almeno due assessori (uno a Drs e uno ad Articolo 4). Ma il suo peso è crescente e potrebbe perfino attirare pezzi dell’Mpa. 
UN SERVIZIO SUL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA DOMANI

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X