Domenica, 18 Novembre 2018

Aeroporto Catania, Bonura nuovo presidente della Sac

CATANIA.  Avvicendamento alla presidenza della Sac, la società di gestione dell'aeroporto di Catania. A Enzo Taverniti è subentrato Salvatore Bonura.    
Nel congedarsi dall'incarico, Taverniti ha ricordato «il lavoro svolto con la collaborazione di tutti in Sac per la crescita dello scalo etneo e per il potenziamento delle sue rotte, nella piena e salda convinzione che un aeroporto sia imprescindibile volano di sviluppo per un territorio». «Ora - ha aggiunto - potrò concentrarmi nell'incarico di amministratore delegato della Soaco, la società di gestione dello scalo di Comiso, controllata al 65% dalla Sac, con il compito di rendere l'aeroporto degli Iblei il fulcro dell'economia dell'area, senza dubbio una delle più laboriose dell'intero Paese. A Salvatore Bonura va il mio più sincero e caloroso »in bocca al lupo« e ai dipendenti Sac un enorme grazie per la collaborazione prestatami in questi 15 mesi di lavoro comune».    
Bonura ha ricordato «il grande impegno manageriale svolto da Enzo Taverniti, che ringrazio davvero di cuore». «In questo avvicendamento - ha annunciato - nulla la cambierà, sia chiaro, nel solco da tempo tracciato da Sac: aumento delle rotte e loro internazionalizzazione, crescita costante dello scalo e piena sinergia con la Soaco, nell'ottica del sistema aeroportuale integrato Catania-Comiso. Insieme all'amministratore delegato della società, Gaetano Mancini - ha concluso Bonura - proseguirò l'opera di Taverniti, lavorando per uno scalo sempre più moderno ed efficiente, puntando sul raddoppio della pista e sull'intermodalità, il vero nodo da sciogliere per fare di Fontanarossa la porta privilegiata per entrare in Sicilia».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X