Lunedì, 19 Novembre 2018

Tirocini retribuiti in Sicilia, giovani al lavoro in azienda

Sono 128, tra le sedi degli stage ci sono cooperative sociali, imprese di costruzione, associazioni culturali e pure Addiopizzo. È previsto un compenso di 500 euro mensili che può salire a 1.300 se l’attività viene svolta in altre regioni. In quattro mesi pervenute 10.500 richieste
Sicilia, Economia

PALERMO. Sono partiti in Sicilia i primi 128 tirocini retribuiti in azienda. L’iniziativa è del ministero del Lavoro in collaborazione con l’assessorato regionale guidato da Ester Bonafede e lo scorso anno ha visto pervenire migliaia di richieste di adesione al bando che era rivolto a giovani che non studiano e non lavorano e con un’età compresa tra i 24 anni compiuti e i 35 anni non compiuti.
A gestire il progetto è stata la società Italia Lavoro che ha messo a disposizione tremila tirocini in azienda pagati da 500 al mese per sei mesi. Ventimila le email pervenute, di cui solo la metà effettive domande di partecipazione valide ma comunque sufficienti a far chiudere il bando lo scorso mese di dicembre con un anno di anticipo rispetto alla scadenza prevista. Di queste, solo 4.500 hanno trovato effettivo riscontro tra le competenze dei laureati e le richieste delle aziende. Il progetto ha coinvolto anche altre regioni e in tutto sono state già esaminate 3.300 pratiche, mentre restano da istruire ulteriori 1.200 pratiche.
Al momento in Sicilia sono partiti i primi 128 tirocini. Cooperative sociali, imprese di costruzione, associazioni culturali e persino Addio Pizzo: lungo è l’elenco delle attività che vedranno per sei mesi impegnati i giovani laureati. A Palermo Alberto Utili alla 5Pv, Viviana Villa all’associazione Ad Hoc, Ermes Riccobono presso Addio Pizzo, Federico Aiello alla Aeffe Srl, Francesco Conti all’Analisi cliniche Uditore, Emmanel Nocera all’Arces consultino, Adriana D’Agati all’Arcoiris, Giorgia Casesi all’Arterapia, Vincenza Agrisa all’associazione Filippo Evola, Mirko Noto Melchiorre alla Benedetto Gelardi, Carolina Migliorino alla Campagna e Vitale avvocati associati. Sempre nella zona di Palermo in quattro lavoreranno presso la cooperativa sociale Capp: Adriana Chiarenza, Agnese Clemente, Rosellina Lo Porto e Viviana Raccuglia. Liborio Pedone alla Caracol Snc, Valeria Virga alla Carribba e Margiotta. UN APPROFONDIMENTO SUL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA.

CLICCA QUI PER LEGGERE TUTTI GLI AMMESSI

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X