Lunedì, 19 Novembre 2018

Spazio a montature ecologiche fatte col legno

PALERMO. Ad insinuarsi nella moda degli occhiali da sole c’è un materiale antico e recentemente riscoperto dagli stilisti, il legno.
Sono realizzati in bamboo, gli occhiali del neonato brand pescarese Sunboo, con montatura ecologica e lenti totalmente organiche e, per l'85%, fatti a mano.
«Innovazione e rispetto per la natura» è lo slogan tutto ecologico dei giovani ideatori Luigi Bozzelli e Andrea Cilli che hanno presentato la loro collezione primavera estate alle ultime fiere Pitti uomo a Firenze e Super a Milano. A distribuirli in Sicilia è Giuseppe David che sottolinea: «Verde non è solo un modo di pensare o di essere, ma è anche un modo intelligente di vestire. I sunglasses Sunboo, si ispirano al nuovo concetto di «natura fashionable», ad un senso di freschezza e dinamismo che permette di personalizzare il proprio stile, sapendo di rispettare l’ambiente che ci circonda. Le lenti, totalmente biologiche, sono certificate dal punto di vista ottico. Hanno un design classico, sono sia in legno scuro, sia in bamboo chiaro, sia per gli uomini sia per donne, adatti a chi vuole avere un aspetto professionale che mostra personalità e intelligenza, adatti per il tempo libero quindi, ma anche alle situazioni formali».
Un’altra caratteristica è la leggerezza. In vendita a Catania da Barbisio Factory, a Messina Up To Date, ad Enna da Borrello, Caltanissetta da Cammalleri, ad Agrigento e Canicattì da Calabrò, a Trapani da Indizi, a Gela da Bentivegna, ad Alcamo da Coraci Abbigliamento e infine, a Palermo da Mosè e Leone.
In questa tendenza green ed eco-chic si inserisce anche Woodone che in Sudtirolo, tra le montagne e in mezzo alla natura delle Dolomiti, costruisce a mano le sue montature ricavate da un unico tocco di legno. Grazie ad una laccatura speciale sono facili da pulire, anallergici e resistenti agli impatti atmosferici.
TreeO, invece, è l’azienda produttrice di occhiali da sole che si rifà all’esperienza centenaria di famiglia nell’arte e nella cultura del legno della falegnameria bresciana Verzeletti.
Un esempio di diversificazione che ha deciso di sfruttare il ricambio generazionale per investire in una nuova attività nell’ambito della moda. È friulana, invece, Makeit, che si avvale dell’esperienza di esperti liutai e artisti del legno ed offre anche la possibilità di disegnare o scegliere online il modello più adatto al proprio viso.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X