Giovedì, 15 Novembre 2018

Aereo Malaysia scomparso: trovati 122 oggetti in mare

SHANGHAI. Satelliti francesi hanno individuato almeno 122 oggetti galleggianti nel tratto di mare dell'Oceano Indiano dove si presume si sia inabissato il volo della Malaysian Airlines Mh370. Lo riferiscono le autorità della Malaysia secondo notizie rimbalzate in Cina. Secondo le informazioni riprese dai media cinesi, i 122 oggetti appaiono con molta probabilità riconducibili all'aereo caduto. L'annuncio è stato dato dal ministero malese dei trasporti in carica, Hishammuddin Hussein. Le immagini del satellite francese, sono state scattate lo scorso 23 marzo e i 122 oggetti sono stati localizzati a circa 2557 chilometri da Perth. Uno di questi oggetti, che comunque non sono stati ancora ufficialmente identificato, supera i 23 metri di lunghezza.


Centinaia di familiari di passeggeri del volo sono attesi nei prossimi giorni a Perth, nella speranza che le ricerche in corso consentano di recuperare i corpi delle vittime. Dopo oltre
due settimane di incertezze, le autorità della Malaysia hanno annunciato che l'aereo è con ogni probabilità precipitato nell'Oceano Indiano a circa 2500 km dalla capitale dell'Australia Occidentale. Il governo australiano ha accettato di esentare i familiari dei passeggeri dal costo dei visti, e il primo ministro Tony Abbott ha assicurato che continuerà a destinare mezzi e risorse alle ricerche, perchè «i parenti delle vittime meritano di sapere cosa sia successo». Il premier dell'Australia Occidentale, Colin Barnett, prevede che il numero di familiari cinesi sarà nell'ordine delle centinaia. «Come governo statale faremo il possibile per rendere la loro visita più piacevole e serena nelle circostanze. Li ospiteremo e ci prenderemo cura di loro», ha detto.


Secondo il presidente dell'associazione della comunità cinese di Perth, Sammy Yap, le famiglie avranno bisogno di supporto emotivo e logistico. «La cosa principale è che parliamo la lingua, comprendiamo la cultura, sappiamo di cosa avranno bisogno. Per chi avrà bisogno di assistenza o di consolazione, abbiamo una rete di persone che ci aiuteranno», ha aggiunto, ricordando l'importanza nella tradizione cinese di recuperare il corpo di una persona cara.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X