Mercoledì, 26 Settembre 2018

Allarme abbandoni a San Cataldo, undici cuccioli trovati e soccorsi

Sicilia, Archivio

SAN CATALDO. Nuovi ritrovamenti di cuccioli abbandonati da parte dei volontari della Lida di San Cataldo i quali non riescono più a far fronte alle continue richieste di aiuto da parte dei cittadini. Solo negli ultimi giorni, sono stati undici i cani ritrovati e aiutati dai volontari dell'associazione Onlus. Sette cuccioli di meticcio di pochi giorni di vita, insieme alla loro madre, sono stati trovati nel cuore del quartiere Santa Fara.
I cuccioli erano infreddoliti e denutriti: i volontari sono intervenuti sfamando e ricoverando al rifugio le povere bestiole. Ritrovati poi altri tre cuccioli di appena quaranta giorni all'esterno del cimitero comunale, all'interno di uno scatolone da imballaggio. Anche in questo caso le bestiole erano malnutrite e in condizioni igieniche precarie. I volontari della Lida hanno preso i cuccioli e li hanno ricoverati al rifugio dell'associazione, dove, pian piano, hanno ripreso a mangiare, rimettendosi in sesto.
"Siamo in pochi e stanchi di intervenire al posto delle istituzioni - dice il presidente della Lida sancataldese, Fabio Calì - le persone si rivolgono a noi come se fossimo impiegati del Comune. Da anni attendiamo un aiuto economico, mille volte promesso dai politici di turno ma mai arrivato nelle nostre casse. I cittadini pretendono da noi un intervento immediato, dimenticando che siamo solo un’associazione di volontari e che deve essere il Comune a intervenire per il recupero dei randagi in città, così come prevede la legge. Noi molte volte provvediamo di tasca nostra per acquistare mangimi, spedire i cani in aereo in nord Italia, senza che nessuno ci ringrazi, una situazione decisamente frustrante".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X