Mercoledì, 21 Novembre 2018

Piano Renzi, inserita scuola elementare di Piazza Armerina

PIAZZA ARMERINA. Sarà la scuola elementare Fontanazza del circolo didattico Rocco Chinnici ad essere inserito nel piano di edilizia scolastica messo a punto dal premier Matteo Renzi con una lettera inviata ai sindaci.
Il primo cittadino Filippo Miroddi nei prossimi giorni sarà a Roma per presentare di persona un progetto di 780 mila euro messo a punto dai funzionari dell'ufficio Tecnico comunale nei giorni scorsi. Prevista la ristrutturazione dell'istituto, soprattutto per evitare le copiose infiltrazioni d'acqua che risalgono dal sottosuolo e provocano forti episodi di umidità su tutta la struttura.
"La linea di puntare sulla scuola e la sicurezza dei nostri studenti come priorità assoluta del premier Renzi la condivido in pieno, subito dopo la lettera ricevuta dal Primo Ministro ci siamo attivati per presentare il progetto con il maggior punteggio, per questo abbiamo scelto la scuola Fontanazza", dice il primo cittadino. Confermato, intanto, il finanziamento del progetto di manutenzione straordinaria e messa in sicurezza della scuola media Roncalli per 1 milione e 343 mila euro. A confermare l'arrivo dei fondi regionali l'assessorato comunale ai Lavori pubblici. Le somme a disposizione in arrivo per la media Roncalli hanno consentito di "liberare" il progetto per l'elementare Fontanazza che richiedeva da tempo un manutenzione straordinaria. Un intervento di ammodernamento molto atteso per via delle precarie condizioni in cui versavano le due palestre dell'istituto e l'ingresso della scuola, di recente invaso dalla pioggia in seguito ad abbondanti infiltrazioni d'acqua dal tetto. Il progetto esecutivo prevede il rifacimento dei prospetti esterni e dei cornicioni, delle coperture della zona di ingresso, ma soprattutto la messa in sicurezza e il rifacimento della copertura delle palestre e dei relativi servizi igienici, nell'ultimo periodo alle prese con pesanti infiltrazioni d'acqua. Importante il recupero della palestra cosiddetta B, quella di più recente costruzione, di oltre 650 metri quadri, dotata di tribune inferiori e superiori per un totale di 250 posti a sedere, ampi spogliatoi e gabinetto medico. Qui le infiltrazioni d'acqua finivano dal tetto fino al campo di gioco, tanto da provocare il rigonfiamento e lo scollamento di una parte del parquet di legno sottostante.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X