Lunedì, 19 Novembre 2018

In barca fin da giovanissimi Così si scoprono tutti i segreti

Le lezioni destinate a ragazzi dagli 8 ai 18 anni e le imbarcazioni con le quali andranno in acqua all’inizio saranno dei gommoni per imparare le regole
Sicilia, Tempo libero

PALERMO. Crescere in forma accarezzando le onde, conoscendo i trucchi e i segreti del mare. Andare in barca fin da piccoli, essere addestrati a farlo, per avere un rapporto sano con la natura e con il proprio corpo. Uno degli obbiettivi di 32 vecchi e nuovi amici, che per denominatore comune hanno la passione per il mare e, riunendosi, hanno dato vita a Palermo ad una nuova associazione, l’Asd Mari e Venti, è proprio questo: dare anche ai più piccoli solide basi per scoprire il mare e farli crescere facendo sport e movimento in mezzo alle onde.
«Un progetto per i bambini e ragazzi dagli 8 fino ai 18 anni che parte dalla Federazione Italiana Motonautica (la Fim) - dice uno dei soci, Beppe Montaina - i corsi sono stati pensati e realizzati proprio per loro, per scoprire la passione. Ci saranno cinque classi, dai più piccoli fino ad arrivare alla maggiore età. Il progetto si chiama CASM (centro avviamento sportivo motonautica), e ci saranno la Formula Future e la Formula Junior. Ci saranno sia ragazzi sia ragazze. Le imbarcazioni per iniziare dei gommoncini, piccoli e managgevoli, molto sicuri, con 15 cavalli. Impareranno a guidarli, facendo anche dei piccoli circuiti con le boe. È molto faticoso, allena sia il fisico sia la mente».
Il corso non sarà solo pratica ed esercizio: saranno anche insegnate le prime norme per andare in mare, con la sicurezza prima di tutto. «Sarà molto bello e importante per questi ragazzi essere a contatto con la natura, col mare, e poi ci potrebbe pure essere un interesse verso uno sport agonistico dopo i 18 anni», continua Montaina. I corsi dovrebbero partire verso fine maggio - inizio giugno, a Palermo: «La location potrebbe essere l'Arenella, ad esempio - dice Montaina - non ci vogliono grandi spazi d'acqua. Poi sicuramente ci saranno manifestazioni a Mondello o Sferracavallo, dove stiamo tentando di avere in concessione dal Demanio un piccolo punto a mare, un immobile, dentro il porticciolo, per creare la nostra sede per l'attività».
Questa nuova Associazione, oltre che a svolgere una vita sociale per i propri affiliati, si propone di coinvolgere tutti coloro che condividono la passione per il mare in attività nautiche, organizzando raduni, raid e traversate gommonautiche, eventi sportivi e corsi per agevolare l’avviamento allo sport motonautico, istituendone una scuola, corsi per il conseguimento del brevetto subacqueo e immersioni guidate, corsi per il conseguimento della patente nautica.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X