Giovedì, 15 Novembre 2018

Bmw Serie 2 Coupé, piccola sportiva che in versione M235i é davvero "grande"

La Bmw serie 2 Coupé sostituisce la Serie 1 Coupé, offrendo più contenuti, dimenzioni e sportività. Esteriormente (è lunga 4,43 m.) ha un aspetto più muscoloso grazie a un aumento di entrambe le carreggiate mentre nel frontale spiccano i fari sottili e allungati, la mascherina di ampie dimensioni e le generose prese d'aria. La coda, di disegno nuovo, é distinta dal padiglione ma ben raccordata con la fiancata attraversata da nervature e superfici concave, molto muscolosa al retrotreno, da vera  sportiva a trazione posteriore. Nei confronti del modello precedente la larghezza è cresciuta di 32 millimetri (1774 mm.), il passo di 30 millimetri (2690 mm.), la carreggiata anteriore di 41 millimetri (1521 mm.), quella posteriore di 43 millimetri (1556 mm.). L ’altezza della vettura è stata abbassata di 5 millimetri (1418 mm.). I posti restano quattro ma della crescita dimensionale beneficia lo spazio per la testa di guidatore e passeggero anteriore (1,9 cm.), nonché delle gambe degli occupanti del divanetto posteriore (2,1 cm.) anche se le due porte non rendono agevole l’ accesso alla zona posteriore, dove i sedili sono frazionabili ed il bagagliaio é passato a 390 litri. Armoniosa e sportiva ha un abitacolo gradevole ispirato a quello delle sorelle di taglia superiore, mentre la posizione di guida, basssa e ben trattenuta dal sedile, é davvero gradevole, con tutta la strumentazione chiara e a portata di mani. Grazie alle offerte di serie e opzionali di Bmw ConnectedDrive, la Serie 2 Coupé é a livello premium anche nel campo del collegamento intelligente in rete di guidatore, vettura e mondo esterno. Ottima la guidabilità, garantita dal baricentro basso e dall'equa ripartizione della massa sui due assali, con dati di consumo assolutamente interessanti per una vettura sportiveggiante. La gamma della Serie 2  offre tre motori benzina e tre diesel e parte da 30.600 euro per la 220i con il 4 cilindri 2.0 benzina da 184 cv. Ci sono poi la 228i da 245 cv.  e la supersportiva M235i da 326 cv. che costa da 48.050 euro. Le tre proposte turbodiesel sono la 218d da 143 cv. (consumo medio 23, 8 km/l.), la 220d da 184 cv. e la 225d da 218 cv. I prezzi vanno da 31.550 (218d) fino a 43.320. La M235i, ovvero la versione più potente, la si può naturalmente apprezzare particolarmente in pista, com’é stato possibile in occasione di una prova stampa a Misano Adriatico. Una vera sportiva con tanti cavalli (velocità max autolimitata 250 km/h.), un’accelerazione esaltante (0-100 km/h in 4”8), grande progressione del 6 cilindri biturbo e un  ottimo impianto frenante con dischi maggiorati e pinze di colore blu. Il tocco in più la modalità Sport+ (le altre sono Sport e Comfort), che resetta i parametri di risposta di sterzo, gas e cambio. Monta di serie un cambio manuale  sei marce, ma si può optare per l’automatico a 8 rapporti, che si può usare anche in modalità manuale, con i classici paddle al volante. Una novità é l’app gratuita che si può  scaricare sul proprio i-phone e consente tramite un cavetto e la presa Ubs di collegarsi con la centralina base del motore, monitorando la guida del pilota: dall’uso del volante alle frenate, l’ accelerazione, i giri giri del motore. Si possono vedere anche i tracciati grazie alla ripresa satellitare, per cui ogni conducente può esaminarsi o confrontarsi grazie a una telemetria  uguale a quella utilizzata dai piloti professionisti.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X