Mercoledì, 19 Settembre 2018

Gang sui bus a Palermo, i sindacati chiedono un comitato di sicurezza

PALERMO. «Il raid dello scorso sabato sera a Palermo, ai danni di un presunto scippatore, sulla linea 246 dell'Amat, in via del Vespro, è solo l'ultimo inquietante avvenimento che accende i riflettori sulla condizione di costante pericolo e insicurezza in cui sono costretti a lavorare gli autisti dell'Amat, la società che gestisce il trasporto pubblico». Lo scrivono le segreterie provinciali e di settore di Cgil, Cisl e Uil, che stamattina hanno inviato una lettera al prefetto di Palermo Francesca Cannizzo, chiedendo la convocazione urgente del Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza. «Quello che è successo sabato sera - denunciano i sindacati - pone nuovamente l'attenzione sulle condizioni di lavoro in cui operano i dipendenti dell'Amat. È una situazione non più accettabile, sia nei confronti degli autisti che di quelli delle migliaia di utenti e cittadini palermitani».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X