Venerdì, 16 Novembre 2018

Mussomeli. Tour operator internazionali scoprono arte, cibo e tradizioni

MUSSOMELI. Nel loro viaggio alla scoperta delle bellezze del Nisseno, non potevano non fare una puntata su Mussomeli. I tour operators di Giappone, Ucraina e Polonia, ospiti in questi giorni di Unioncamere Sicilia e della Camera di commercio nissena, giovedì hanno passato mezza giornata nella capitale del Vallone. Hanno visitato il Castello Manfredonico, hanno ammirato le bellezze del centro storico e sono rimasti stupefatti dal Santuario della Madonna dei Miracoli dove ad attenderli c'erano pure i lamentatori del Venerdì santo della "Memento Domini". Infine in serata, al Palazzo Sgadari, la delegazione internazionale è stata accolta dai produttori locali di Mussomeli e Villalba, che per l'occasione hanno fatto degustare le proprie produzioni. Lenticchie, ceci, olio, aromi, conserve, formaggi, dolci secchi; una festa per i palati ma anche per gli occhi. Un'alchimia di sapori, profumi e colori, racchiusa nella scenografica cornice della sala delle udienze di Palazzo Sgadari e delle stanze attigue. A fare da ciceroni, oltre ad uno staff composto da giovani interpreti e dal personale della Camera di commercio e del Comune, l'assessore al Turismo Enzo Nucera (che ha coordinato la visita), il vice sindaco Sebastiano Sorce, il sindaco Salvatore Calà, il presidente del Consiglio Mario D'Amico e il vice Leonardo Curiale. A Nucera poi il compito, a conclusione della serata, di pronunciare un breve discorso, in cui ha sottolineato l'importanza, decisiva allo sviluppo del territorio, di coniugare la qualità dei prodotti locali con l'offerta turistica. Agli ospiti provenienti da Giappone, Ucrania e Polonia, sono stati consegnati dei regali a memoria della loro visita a Mussomeli. Numerosi i produttori che hanno aderito alla giornata, divisi tra la delegazione mussomelese e quella villalbese. P
er Mussomeli hanno partecipato i seguenti marchi: Caseificio Costanzo e Caseificio Gadduzzo (formaggi), Le aromatiche di Girafi (aromi), L'Antica Pasticceria Normanna, Pasticceria Mingoia, Il Giullare e Di Pasquale (dolciumi), l'Agriturismo Monticelli.
Mentre i ragazzi dell'Istituto agrario hanno offerto le conserve da loro preparate. Ed in più non hanno fatto mancare la loro presenza le agenzie di viaggio. Da Villalba sono arrivate una serie di aziende, collegate al Consorzio di tutela e valorizzazione della lenticchia di Villalba, specializzate anche nella produzione di ceci, olio, pomodoro, pesche, carciofi, passate di pomodoro, aglio e miele. Presenti i produttori Angelo Catalano, Giuseppe Di Vita, Giuseppe Iucolino, Calogero Iucolino, Giuseppe Ricottone, Salvatore Ricottone e Giuseppe Tatano.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X