Lunedì, 24 Settembre 2018

Infiniti Q50, berlina" premium" sportiva, anche con motore ibrido

Sicilia,

Infiniti, brand di lusso della giapponese Nissan, dopo aver commercializzato nel nostro paese alcune vetture e Suv alto di gamma, sta puntando alla sua espansione in Italia con una berlina premium, la Q50, che nulla ha da invidiare a marchi continentali più consolidati. Il prossimo appuntamento sarà nel 2015 con il lancio della Q30, una "media" che verrà fabbricata in Europa, negli stabilimenti Nissan di Sunderland (Gran Bretagna).
Berlina quattro porte, la Q50 é lunga 478 cm. larga 182 cm. alta 146 cm. e con un passo di 285 cm. e un bagagliaio di 500 litri. Elegante e di stile europeo, ha il frontale basso e largo e la mascherina richiama le più recenti Infiniti, mentre i gruppi ottici hanno tecnologia Led. Ottimo il coefficiente di penetrazione Cx di 0,26. Unisce la linea grintosa a buone caratteristiche di abitabilità.
Negli intyerni spiccano qualità dei materiali e rifiniture molto curate. La consolle ha due ampi schermi tattili, quello superiore serve anche il sistema di navigazione, l’altro per gestire i servizi di bordo. È prevista la
sincronizzazione di uno smartphone e la connessione a internet. Sul tunnel é posto il selettore di guida per motore, trasmissione, sospensioni e sterzo. Questa Infiniti, contrassegnata dalla nuova sigla Q, è anche la prima a fruire dell’accordo di collaborazione con i tedeschi di Daimler, concretizzatosi con la fornitura del 4 cilindri diesel ad iniezione diretta 2.2 cc. 170 cv. (125 kw) e 400 Nm. accelerazione da 0 a 100 km/h in 8,7 sec. e velocità max 231 km/h. Abbinato alla trazione posteriore c’é il cambio manuale a 6 rapporti o l’ automatico a 7 marce. Consumi contenuti in soli 4,4 l/100 km e emissioni di CO2 abbattute a meno di 115 g/km. L'offerta comprende anche la versione Q50 Hybrid da 364 cv. (potenza combinata), che monta un 3.5 benzina (302 cv. e 350 Nm.) abbinato a un’unità elettrica (67 cv. e 270 Nm.). La vettura può percorrere solo brevi tratti a propulsione elettrica mentre dichiara emissioni di CO2 di soli 144 g/km.
Accelera da 0 a 100 km/h in 5,1 sec. e velocità max 250 km/h. Su questa versione il cambio è a variazione continua Cvt ed é disponibile anche la trazione integrale Awd.
Il telaio della Q50 supporta la meccanica con sospensioni anteriori a triangoli sovrapposti e posteriori multilink, abbinate a tarature più dinamiche per le versioni Sport e la risposta su strada é una guida divertente e dinamica che non viene penalizzata dalla dimenzion e della vettura. Unico neo, se si vuol essere severi, forse un'eccessiva rumorosità del motore disel, percepita a causa dell'assoluta silenziosità del corpo vettura. Fra le innovazioni più interessanti c'é il debutto sulla Q 50 dello sterzo elettronico diretto che permette al guidatore di impostare sia la potenza di sterzata che la risposta tramite il touchscreen. Sono disponibili quattro modalità preimpostate più una personalizzabile, che offre la regolazione preferita in base allo stile di guida e al tipo di strada. Il sistema Direct Adaptive Steering trasferisce elettronicamente l'input generato dal volante alle ruote, dove un attuatore ad elevata reattività aziona la cremagliera, senza più perdite meccaniche e con una risposta dello sterzo immediata e senza vibrazioni.
Altissimi i livelli di sicurezza grazie anche al Dynamic Safety Shield che si avvale di diverse tecnologie che monitorano le condizioni di guida, aiutano ad evitare collisioni e proteggono il conducente e i passeggeri in caso di incidente.
Prezzi: per la motorizzazione diesel vanno dai 36.100 euro della versione di ingresso con cambio manuale ai 45.500 della Sport con trasmissione automatica a 7 rapporti. Per la S Hybrid si spendono 54.495 euro che diventano 57.015 se si opta per la versione a trazione integrale.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X