Venerdì, 21 Settembre 2018

Appalti, Cassazione annulla condanna di un dirigente del Comune di Palermo

PALERMO. La Cassazione ha annullato con rinvio la condanna inflitta in appello ad Antonino Martinico, ex capo del servizio Geologia e geotecnica del comune di Palermo. Martinico era stato condannato a tre anni e mezzo di carcere per tentata concussione, mentre erano state cancellate dalla prescrizione le ipotesi di corruzione e falso. I giudici hanno accolto il ricorso dei difensori, gli avvocati Giovanni Di Benedetto e Gioacchino Sbacchi. Secondo l'accusa, Martinico avrebbe minacciato gli imprenditori veneti che stavano per aggiudicarsi la gara per il consolidamento del Monte Pellegrino che sovrasta il cimitero dei Rotoli: pretendeva che utilizzassero il materiale di un'azienda svizzera: la "Geobrugg Fatzer".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X