Giovedì, 15 Novembre 2018

Alec Baldwin dice addio a New York: "Non posso più vivere qui"

NEW YORK. "Basta". È il titolo della copertina del New York Magazine che è uscito con un lungo saggio firmato da Alec Baldwin. Una sorta di de profundis dell'attore che questa volta ce l'ha a morte con New York. «Non posso più vivere qui  - si sfoga - sto cominciando a desiderare tutto ciò che odiavo quando ero a Los Angeles. Voglio che la mia piccola (Hilaria, ndr) abbia una vita normale e New York non sembra più il posto giusto». In particolare il dito dell'attore è puntato contro i paparazzi e gli smartphone in generale, che rendono impossibile per lui tirare su una famiglia come vorrebbe con gli obiettivi sempre puntati su lui e i suoi. «Los Angeles - continua Baldwin - è un posto dove fondamentalmente si vive dietro un cancello, poi si salta su un'auto e l'interazione con il pubblico è minima. Lo odiavo ma ora New York è cambiata. Odio e disprezzo la stampa in modo inimmaginabile».
Baldwin ha avuto spesso degli alterchi con i paparazzi e una delle ultime volte ha chiamato uno di loro "frocio" generando una serie di accuse di omofobia. Secondo voci pare che in seguito a quell'incidente Msnbc abbia deciso di tagliare un talk show dell'attore.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X