Venerdì, 16 Novembre 2018

"Appalti irregolari" per Palazzo Chigi, ai domiciliari Bisignani e Ragusa

Sicilia, Cronaca

ROMA. L'uomo d'affari Luigi Bisignani e il generale dei Carabinieri Antonio Ragusa, sono finiti agli arresti domiciliari nell'ambito di un'inchiesta della procura di Roma su presunte irregolarità legate all'affidamento di appalti per palazzo Chigi. I provvedimenti sono stati eseguiti
dagli uomini del nucleo della Polizia tributaria della Guardia di Finanza e dai carabinieri del Ros.
A chiedere ed ottenere le misure il pm Paolo Ielo. Bisignani è accusato di frode fiscale, mentre a Ragusa sono contestati la corruzione e la turbativa d'asta. Quest'ultimo, nel 2010, era capo del Dipartimento della Risorse Strumentali di palazzo Chigi.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X