Mercoledì, 14 Novembre 2018

Altro attentato incendiario nella notte a Caltanissetta, distrutti mezzi in una autorimessa

Il raid è stato messo a segno in un’autofficina di via Xiboli dove due camper, un furgone e due auto sono andati in fumo

CALTANISSETTA. Mano pesante degli attentatori. In un sul colpo sono andati distrutti qualcosa come cinque mezzi, tra camper, auto e furgone. E il bilancio avrebbe assunto contorni ancor più pesanti se carabinieri e vigili del fuoco non avessero sottratto altri mezzi alle fiamme. Hanno colpito duro nella notte prendendo di mira una autofficina, di cui è titolare il trentenne R.T., che si trova in via Xiboli. Che si sia trattato di un attentato incendiario carabinieri e vigili del fuoco non sembrano nutrire dubbi. Anche se in zona non sono stati ritrovati contenitori con residui di benzina. Ma, per fornire una chiave di lettura all’accaduto, sembrerebbe un dettaglio.
È alle nove di sera che l’incendio è esploso d’improvviso. I primi a rendersene conto sono stati i militari.


IL SERVIZIO NELL'EDIZIONE DI CALTANISSETTA DEL GIORNALE DI SICILIA DI OGGI

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X