Lunedì, 19 Novembre 2018

Manager della sanità, c’è pure Zappia tra i favoriti

Acceso confronto tra Borsellino e Bianchi sulla nomina di Aliquò al vertice della Seus. L’ex dirigente della Cgil Vullo, invece, proiettato verso l’Asp di Trapani
Sicilia, Politica

PALERMO. Crescono a sorpresa le quotazioni di Mario Zappia nella corsa a un posto di manager nella sanità pubblica. Nomine che stanno creando più di una fibrillazione fra i partiti e nello stesso governo: l’assessore alla Sanità Lucia Borsellino ha incontrato il collega Luca Bianchi per cercare di superare le perplessità mostrate sulla scelta di Angelo Aliquò al vertice della Seus (società che gestisce il 118).  Praticamente decise le nomine che riguardano la Asp e i principali ospedali di Palermo, per cui manca solo l’ufficialità: Antonino Candela, Giacomo Sampieri e Renato Li Donni sono già manager in pectore e dovrebbero restare nelle sedi che oggi occupano come commissari. Nelle altre province le posizioni vanno consolidandosi giorno dopo giorno costituendo nuovi equilibri politici. Mario Zappia, che oggi guida in qualità di commissario straordinario la Asp di Siracusa, potrebbe essere confermato a sorpresa ma dirottato a Caltanissetta. Mentre Michele Vullo, annunciato come new entry proprio a Caltanissetta, potrebbe invece guidare la Asp di Trapani.   


SUL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA LA VERSIONE INTEGRALE DELL’ARTICOLO

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X