Mercoledì, 14 Novembre 2018

Facebook, il Giornale di Sicilia ha 100 mila «mi piace»

La pagina offre le notizie che provengono dal sito www.gds.it e permette ai lettori di commentarle, esprimere gradimento, inviare segnalazioni

PALERMO. Centomila «mi piace»: la pagina di Facebook del Giornale di Sicilia ha raggiunto ieri un primo storico traguardo. Un numero che conferma il Giornale di Sicilia al primo posto tra le testate giornalistiche siciliane per gradimento sul social network. Centomila persone che seguono le notizie pubblicate sulla pagina, che provengono dal nostro sito www.gds.it. Ma non solo. Si tratta, infatti, di una grande piazza libera dove i lettori possono commentare le notizie, scrivere, apprezzarle con il tasto «mi piace», secondo lo stile del social network, condividerle con altri amici. Uno specchio del paese reale, in questo momento preoccupato per la crisi economica, diffidente verso la politica e che non tollera più gli sprechi di denaro pubblico. Capace di commuoversi ogni volta che una tragedia, dalle alluvioni agli incidenti stradali, ci colpisce più da vicino. Quasi trentamila persone hanno letto sulla nostra pagina di Facebook, per fare un esempio, la recente notizia del crollo della palazzina alla Vucciria.
Sulla pagina del Giornale di Sicilia di Facebook è regina l'informazione legata all'attualità, ma uno spazio giornaliero è dedicato alle bellezze naturali e alle prelibatezze della cucina isolana. Ancora una volta sono protagonisti i lettori di cui pubblichiamo foto di paesaggi incantevoli e di angoli dell'isola meno conosciuti. E si scopre, attraverso i commenti a queste immagini, che la pagina è sotto gli occhi di gente di tutto il mondo, che ha radici in Sicilia oppure ha visitato l'isola senza mai dimenticarla. All'immagine di un piatto di caponata martedì scorso la signora Randy Whitehead di Martinez, in California, commenta «yum» a migliaia di chilometri di distanza, mentre un paesaggio dell'isola di Lipari, è un caso di ieri, trova entusiasta Javier Santacruz, che vive in Equador e come simbolo del suo account di Facebook ha scelto una scritta «Io amo la Sicilia» incastonata tra rocce a forma di cuore.
La pagina del Giornale di Sicilia su Facebook è anche un ponte importante che conduce i lettori fin dentro il nostro giornale. La posta, infatti, si riempie di decine e decine di segnalazioni, che vengano attentamente esaminate. I lettori comunicano notizie, denunciano problemi inviando foto che li documentano, chiedono risposte su problemi che stanno loro a cuore come i buoni scuola. Noi rispondiamo, chiediamo altri particolari. Il tutto in tempo reale. Pubblichiamo notizie e denunce dei lettori sul giornale, le diffondiamo con Tgs e Rgs, la nostra tv e la nostra radio. Soprattutto ringraziamo chi ci scrive per questo rapporto prezioso. Facebook, infine, è un canale privilegiato dai più giovani che mandano, in particolare, video da loro realizzati: quelli più interessanti vengono pubblicati sul sito del giornale: www.gds.it. Dai cittadini di Gioiosa Marea che scherzano con i nomi delle cittadine italiane, a campagne sociali per l'uso della bicicletta. Con linguaggi nuovi e freschezza.
Sulla pagina del Giornale di Sicilia di Facebook c'è un pensiero rivolto ai centomila lettori (e mentre scriviamo sono già tanti di più) che ci seguono: «Noi l'abbiamo creata. Ma voi la riempite con le vostre opinioni». Uno scambio vitale, anche con chi non è d'accordo e ci espone le sue ragioni. Centomila cronisti e opinionisti per capire meglio la Sicilia. E centomila grazie.
Ecco il link dove trovare la pagina Facebook del Giornale di Sicilia https://www.facebook.com/giornaledisicilia

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X