Mercoledì, 19 Settembre 2018

Addio «maniglie dell’amore» Il segreto è nella circolazione

Dimagrire velocemente anche nelle zone del corpo dove il grasso è localizzato. È possibile grazie a diverse nuove tecnologie utilizzate in alcuni centri della Sicilia
Sicilia, Salute, Tempo libero

PALERMO. Dimagrire velocemente anche nelle zone dove il grasso è localizzato. È possibile grazie a diverse tecnologie utilizzate nei centri di dimagrimento siciliani. Il segreto sta nel migliorare la circolazione sanguigna in determinate zone, pancia e fianchi. Ma tutto questo deve necessariamente essere accoppiato da un regime alimentare controllato.
A Palermo nel centro «Dimagrì» si utilizza un metodo per il rimodellamento del corpo Hypoxi che sfrutta il naturale metabolismo dei grassi per ridurre in maniera sistematica gli accumuli indesiderati. La diversa distribuzione del grasso è di origine genetica, il sangue è l’unico mezzo di trasporto dell’energia e degli acidi grassi; se una zona del corpo presenta una scarsa circolazione sanguigna, non si avrà un ottimale smaltimento degli acidi grassi.
«La soluzione è l’attivazione della combustione del grasso abbinata ad un aumento mirato della circolazione sanguigna nella zona problematica grazie a una cabina pressurizzata che agisce tramite una pressione variabile su addome, gambe e i glutei - spiega Marida Magrì, la proprietaria del centro di dimagrimento ”Dimagrì” di Palermo -. Nella fase di pressione negativa il sangue viene richiamato nello strato adiposo di gambe e glutei, dove gli acidi grassi dei tessuti vengono assorbiti dal sangue - continua Magrì - poi nella fase di rilascio della pressione, il sangue arricchito di acidi grassi esce dalla zona problematica verso gli organi di depurazione».
Nelle donne mediterranee il grasso si accumula più sui fianchi e per attaccare il grasso che si deposita in questa zona nel centro si usa un macchinario chiamato «Trainer L250». Si tratta di un lettino sul quale il cliente può pedalare comodamente in una cabina pressurizzata per trenta minuti. Per gli uomini di solito utilizzano il «Vacunaut». Si tratta di una tutina che permette la pressurizzazione nella zona dell'addome e nel frattempo si cammina a velocità moderata su un tapirulan per trenta minuti.Per capire meglio l'uso e il finzionamento della tecnologia Hypoxi si può visitare il sito www.dimagri.it.
Sia il Centro «Dimagrì» che il Centro «Emilie Esthétiqueunsano» la tecnologia della «Power plate» a Palermo. Questo strumento permette sia la tonificazione di tutti i muscoli del corpo che la riduzione localizzata degli accumuli di grasso. Anche questo strumento migliora la circolazione sanguigna in determinate zone che permette lo smaltimento del grasso. «C’è anche un miglioramento della postura ed un benessere psicofisico del cliente - spiega la proprietaria del centro, Emilie Minò -. Dieci minuti con la ”power plate” corrispondono a un'ora di palestra. Si lavorano addirittura dei muscoli che non si riescono a lavorare neanche con la strumentazione classica di una sala attrezzi di una normale palestra. Ci sono sportivi che usano proprio questa macchina per fare preparazione atletica. I risultati visibili si notano già alla quarta seduta».
Un trattamento più longevo che esiste dagli anni Settanta è quello Lpg (lipomassage). «Si tratta di un massaggio con un attrezzo strutturato con dei rulli che si passano nel corpo del cliente che aspirano un po’ la pelle e la ruota. Con questo trattamento si eliminano più velocemente i liquidi, la cellulite e i grassi localizzati effetti che non si raggiungono con i semplici massaggi. Per vedere i risultati completi sono necessarie 18 sedute».
A Catania nei Centri «Beauty space» e «Kinesis» si punta al dimangrimento e al rimodellamento del corpo con diverse tecniche. All'inizio ogni cliente ha una visita con un nutrizionista che valuta il regine alimentare che il cliente deve tenere. «I trattamenti estetici che noi usiamo per il dimagrimento sono le manipolazioni con Lpg, Led 1 che è un manipolo che aspira e massaggia in profondità i tessuti - spiega la direttrice Laura Miraglia - abbiamo anche le tecnologie dell'Hypoxi che riattivano la circolazione sanguigna coadiuvando l'aumento del metabolismo delle zone di glutei e fianchi. Per chi invece vuole perdere chili velocemente usiamo il programma "tisanoreica" che fa perdere da 1 a 10 chili in 40 giorni attraverso un programma di dieta controllata abbinata ad integratori dietetici di origine vegetale. Chi segue questo trattamento deve cercare di mantenere il tono dei tessuti con la radiofrequenza, pedana vibrante e ginnastica attiva e passiva con personal trainer».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X