Mercoledì, 14 Novembre 2018

Grecia, forte terremoto nell'isola di Cefalonia: scossa avertita anche nel Sud Italia e in Sicilia

Sicilia, Cronaca, Mondo

ROMA. Una scossa di magnitudo 6.0 è stata registrata dall'Istituto geologico americano Usgs a Lixourion, nell'isola di Cefalonia, nord-ovest della Grecia, nel mar Ionio. Secondo quanto riferisce la stampa locale, al momento non ci sarebbero danni a cose o persone. Il sisma è stato avvertito anche sulle coste nord-occidentale della Grecia. L'Usgs in particolare ha precisato che sono state due le scosse che hanno colpito oggi la cittadina di Lixourion a Cefalonia in Grecia.  La prima di magnitudo 6.0 è stata registrata ad una profondità di 18,8 km alle ore 14:55 (le 13:55 in Italia), mentre la seconda alle ore 15:08 locali aveva una magnitudo di 5.0 ed si è verificata ad una profondità di 12,8 km.


SCOSSA AVVERTITA ANCHE NEL SUD ITALIA E IN SICILIA. L'onda sismica di magnitudo 6.3 registrata nell'isola di Cefalonia (Grecia) alle 14.55 ha raggiunto anche buona parte del Sud Italia dove la scossa è stata percepita in maniera lieve: segnalazioni sono giunte all'Osservatorio Vesuviano da Matera, dal Casertano e dal Napoletano. Il sisma è stato avvertito in maniera sensibile anche nella Calabria jonica, in alcune zone della Puglia e in tutta l'area Med. Diverse le segnalazioni anche a Napoli città, soprattutto da parte di chi abita in collina e ai piani alti. Allo stato non si hanno notizie di danni.  Infine, in Sicilia, le segnalazioni sono arrivate dalla parte orientale dell'Isola.  Il terremoto di magnitudo 6,3 che ha colpito oggi la Grecia è stato avvertito in tutta l'Italia meridionale. Le segnalazioni maggiori sono arrivate dalla Puglia, soprattutto dalle zone di Lecce e di Taranto, informa il servizio «Hai sentito il terremoto?», dell'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (Ingv). La scossa è stata avvertita in tutta la Puglia, in Calabria (soprattutto nell'area di Cosenza e in quella di Catanzaro), In Sicilia (soprattutto nella zona di Catania) e in Campania e in Molise. Ovunque la percezione è stata abbastanza leggera.  Il rumore del terremoto è stato invece avvertito solo in una piccola area attorno a Foggia.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X