Mercoledì, 19 Settembre 2018

In bilico seicento precari regionali Salvi i lavoratori degli enti locali

Diventa incerto il futuro per tremila ex Pip palermitani. C’è il via libera pure ai nuovi contratti per i dipendenti della sanità
Sicilia, Politica

PALERMO. Via libera alle proroghe dei contratti per i 22 mila precari degli enti locali e i 2.200 della sanità, mentre è a rischio il futuro degli oltre 600 contrattisti della Regione in servizio in vari assessorati. Contratti validi solo per il 2014 per gli ex Pip, mentre resta da chiarire come saranno assorbiti i dipendenti delle società partecipate che verranno chiuse dalla riforma varata dal governo. Sono questi gli effetti della bocciatura, da parte del commissario dello Stato, il prefetto Carmelo Aronica, di diverse norme inserite in Finanziaria.
SUL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA LA VERSIONE INTEGRALE DELL’ARTICOLO

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X