Lunedì, 24 Settembre 2018

Ambiente, la Regione Sicilia avvia un progetto "spin" per biodiversità

PALERMO. Alla presenza di dirigenti della Comunità europea e del ministero per l'Ambiente si è svolto  nell'assessorato regionale all'Agricoltura un incontro per fare il punto sulla strategia per l'implementazione di 'Natura 2000': si chiama Spin l'importante progetto 'Life Naturà finanziato dalla Ce e avviato in questi giorni dall'assessorato al Territorio a capo di un partenariato che vede coinvolti anche l'assessorato all'Agricoltura, il CTS e Comunità ambiente.  L'obiettivo principale del progetto è produrre un programma regionale per la gestione a lungo termine dell'intera 'Rete Natura 2000' della Regione e dunque per il ripristino dei siti, degli habitat e delle specie in uno stato soddisfacente di conservazione. Tutto ciò avverrà  mediante la elaborazione di una strategia per la gestione della rete 'Natura 2000' regionale elaborata, di concerto  con i membri delle varie direzioni regionali, al fine di garantire la coerenza della strategie con le politiche della Regione nei diversi settori. «Con questo progetto, la Regione intende dare un contributo significativo al raggiungimento degli obiettivi fissati dalla strategia Ue per arrestare entro il 2020 la perdita di biodiversità e il degrado dei servizi ecosistemici - afferma l'assessore al Territorio, mariella Lo Bello - Spin permetterà di ripristinarli nei limiti del possibile, incrementando nel contempo il contributo dell'Ue alla prevenzione della perdita di biodiversità a livello mondiale».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X