Domenica, 18 Novembre 2018

Rimpasto Ars, Cracolici: "Non tengo a entrare in giunta"

PALERMO. "Non so a chi si riferisca Crocetta, non è nelle mie aspirazioni entrare in giunta...".  Così il deputato regionale, Antonello Cracolici - indagato assieme ad altri 83 tra parlamentari ed ex parlamentari regionali nell'inchiesta della Procura di Palermo sull'utilizzo della spesa dei gruppi dell'Assemblea regionale siciliana - commenta le dichiarazioni del governatore Rosario Crocetta, che ha detto no all'ingresso in giunta, in un eventuale rimpasto, di indagati. "Non ho mai utilizzato un euro - ha ribadito Cracolici - per attività private o per comprare beni per il mio soddisfacimento personale, credo di aver dimostrato sobrietà durante la mia gestione. Non ho fatto spese pazze".

"La purezza? C'è qualcuno più puro di te, che ti taglia la testa, occorre prudenza...", ha aggiunto Cracolici, commentando le dichiarazioni del governatore Rosario Crocetta sul responsabile
Welfare del partito Davide Faraone, anche lui indagato. Il governatore ieri aveva fatto notare che Faraone, sul caso Cancellieri, aveva chiesto le dimissioni del ministro. "Faraone - ha aggiunto Cracolici - è dentro un'indegna campagna mediatica".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X