Lunedì, 24 Settembre 2018

Parte un’asta per Hernandez: il Verona offre Cacia e Donadel

L’uruguaiano piace a Sogliano, ma il Palermo ieri ha detto di no allo scambio di prestiti
Sicilia, Qui Palermo

PALERMO. Mezza Serie A a caccia di Abel Hernandez. Il Palermo per il momento resiste e ieri ha detto no al Verona che proponeva lo scambio di prestiti, offrendo Donadel e Cacia per avere la Joja. Il discorso, comunque, non è da considerarsi tramontato. È probabile che il direttore sportivo del Verona, Sean Sogliano continui a lavorare su questa pista. Molto dipenderà anche dal contratto dell'attaccante del Verona. Se Cacia rinnoverà, allora è possibile che il Palermo possa nuovamente riaprire le porte al Verona, rimandando tutti i discorsi sui due attaccanti nella prossima stagione.
Su Abel hanno messo gli occhi altre squadre. Il Torino potrebbe offrire in cambio Meggiorini, anche se questa possibilità non convince la dirigenza rosanero. Dopo il corteggiamento di questa estate, invece, sarebbe pronto a rifarsi sotto anche il Sassuolo. E poi c'è sempre la Fiorentina alla ricerca di una punta in attesa dei recuperi di Gomez e Rossi. Hernandez resta tra i nomi più caldi, ma il problema resta sempre quello di convincere il Palermo con una valida offerta. Hernandez non è ritenuto incedibile dal Palermo neanche a gennaio, ma in cambio deve arrivare una contropartita di valore, o una giusta cifra in denaro.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X