Sabato, 17 Novembre 2018

Arcivescovo di Reggio Calabria: i barconi? Triste spettacolo

REGGIO CALABRIA. «Abbiamo sotto i nostri occhi il triste spettacolo di tanti barconi che affrontano pericolosamente il Mediterraneo per approdare col loro carico umano anche di tante donne e bambini nei piccoli porti della Sicilia come pure della Calabria». Lo afferma l'arcivescovo di Reggio Calabria, mons. Giuseppe Fiorini Morosini, in una lettera alle parrocchie in vista della Giornata Mondiale del Migrante e del Rifugiato che sarà celebrata il 19 gennaio.


«Quest'anno - aggiunge - sarà esattamente un secolo da quando nel 1914 San Pio X, scosso dall'emigrazione all'estero di oltre sei milioni di italiani dall'inizio del '900, decise di indire per tutta l'Italia una giornata annuale di preghiere a sostegno spirituale, morale e, per quanto possibile, materiale di questa fiumana incontenibile di nostri fratelli, che si riversava in Europa e soprattutto in America. A cent'anni di distanza, mentre l'esodo dei nostri connazionali non si è ancora arrestato, anzi ha ripreso vigore ai nostri giorni a causa dell'acuta crisi di lavoro, assistiamo in questi ultimi decenni a un imponente flusso di immigrati dai Paesi più poveri e dissestati, dove si lotta per la sopravvivenza, e dai Paesi tormentati da guerre e lotte intestine, da persecuzioni e da regimi tirannici, che reprimono le più elementari libertà e mettono a rischio la vita».


«La giornata - prosegue mons. Morosini - pertanto, che agli inizi era dedicata agli emigrati italiani, si è trasformata in Giornata mondiale del Migrante e del Rifugiato. Papa Francesco
ci esorta a metterci a fianco di questi fratelli, sottoposti a tante prove e sofferenze, con profondo senso di partecipazione umana e cristiana, e ci invita anche a guardare con fiducia alle tante potenziali ricchezze e risorse delle quali le migrazioni sono portatrici, se saggiamente gestite e generosamente accolte. Chiedo perciò a tutte le parrocchie di dare a questa giornata il dovuto rilievo, anche servendosi dei sussidi che verranno inviati. Le offerte raccolte in Chiesa in questa domenica sono destinate allo scopo».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X