Milleproroghe: le misure, da sfratti a web tax

ROMA. Dalla Web Tax agli sfratti, dagli incroci tv-giornali al bonus mobili. Sono numerosissime le misure previste dal decreto Milleproroghe. Ecco le principali.

SFRATTI: Lo stop e' di sei mesi, ma non per tutti. Solo per gli inquilini con meno di 21.000 euro di reddito familiare, residenti nei comuni capoluoghi di provincia, nei comuni limitrofi con oltre 10.000 abitanti e nei comuni ad alta tensione abitativa. Anche per chi ha anziani, malati terminali o portatori di handicap (con invalidità superiore al 66%) a carico.

EMERGENZE, DA CONCORDIA A TERREMOTO IRPINIA: Proroghe per gestione commissariale della Costa Concordia, completamento dell'attività del commissario per interventi infrastrutturali nelle zone colpite dal terremoto del 1980, gestione liquidatoria in favore della città di Palermo già prevista legge 74/2012, incentivi per attivazione impianti alimentati da fonti rinnovabili nelle zone colpite dal sisma in Emilia, sorveglianza delle Forze Armate all'Aquila.

WEB TAX: L'entrata in vigore è posticipata al 1° luglio 2014.

LSU: Dal 1° luglio 2014 sarà possibile la stabilizzazione, a carico delle Regioni, dei lavoratori socialmente utili.

SALVA COMUNI: I Comuni che non hanno rispettato il Patto di Stabilità vedranno ridotte le sanzioni previste per tali casi.

BONUS MOBILI: Viene chiarito che le detrazioni fiscali sono concesse per gli arredi degli immobili in ristrutturazione anche se l'importo complessivo supera il valore dei ''lavori''.

AFFITTI D'ORO P.A.: Le amministrazioni pubbliche potranno recedere dai contratti di locazione passiva entro il 30 giugno.

SALVA-ROMA: Rapporti finanziari tra Roma Capitale e gestione commissariale. Il commissario straordinario è autorizzato a inserire, per un importo massimo di 115 milioni di euro nella massa passiva di cui all'articolo 14 del dl 31 maggio 2010 da destinare a partite debitorie rivenienti da obbligazioni od oneri anteriori al 28 aprile 2008. Roma Capitale può riacquisire l'esclusiva titolarità dei crediti e può avvalersi di appositi piani pluriennali per il rientro dal crediti verso le proprie partecipate. Risorse anche per il "Patto per Roma per la raccolta differenziata". Vengono sbloccati fondi, nel limite di 6 milioni di euro per il 2013, 6,5 milioni di euro per il 2014, e 7,5 milioni di euro per il 2015.

COMPRAVENDITA IMMOBILI: Non sono più necessarie le dichiarazioni di conformità catastali e l'attestato di prestazione energetica all'atto di cessione dell'immobile: possono essere presentate anche successivamente

TPL CAMPANIA: Norme per favorire l'attuazione da parte del commissario straordinario del piano di rientro del disavanzo accertato in materia di trasporto pubblico locale in Campania.

EXPO 2015: Per l'anno 2013 è attribuito al Comune di Milano un contributo di 25 milioni di euro a titolo di concorso al finanziamento delle spese per la realizzazione di Expo 2015.

PROVINCE: Per il solo 2013, sono confermate le modalità di riparto del fondo sperimentale di riequilibrio delle province già adottate con decreto del ministro dell'Interno il 4/5/2012

ANAS: Il Ministero dell'Economia anticiperà alla Società le risorse disponibili per il 2013 per far fronte ai pagamenti dovuti sulla base degli stati d'avanzamento lavori.

FERROVIE: Norme per la prosecuzione degli interventi sulla rete ferroviaria e il Mef è autorizzato a corrispondere a Trenitalia S.p.A. le somme previste per l'anno 2013, in relazione agli obblighi di servizio pubblico di trasporto ferroviario esercitati nella Regione Sicilia. Fondi anche per la Valle d'Aosta.

CARTA ACQUISTI: Viene rifinanziata nel 2013 con 35 milioni.

DISMISSIONI IMMOBILI: Viene semplificato il procedimento.

PRIVATIZZAZIONI: Il comitato ad hoc diventa permanente.

TABACCHI: Dalla data di entrata in vigore della conversione di questo provvedimento, con decreto del Ministro dell'Economia e delle Finanze, possono essere stabilite modificazioni, nella misura massima dello 0,7%, delle aliquote di accisa e di imposta di consumo che gravano sui prodotti da fumo e loro succedanei.

ALLUVIONE SARDEGNA: Vengono concesse ai residenti dei Comuni alluvionati nel novembre 2013 delle proroghe negli adempimenti fiscali che ricalcano quelli già concessi per il terremoto dell'Emilia.

TASSA DA SBARCO PER ISOLE MINORI: Un'imposta da applicare fino a un massimo di 2,50 euro ai passeggeri che sbarcano sul territorio di un'isola minore, utilizzando compagnie di navigazione che forniscono collegamenti di linea o imbarcazioni che svolgono trasporto di persone a fini commerciali.

DIVIETO TV-GIORNALI: divieto di acquisizione di partecipazioni in imprese editrici di giornali quotidiani per i soggetti che esercitano l'attività televisiva in ambito nazionale con ricavi superiori a quelli fissati dalla norma relativa.

LOCALI PUBBLICI: I gestori già operanti potranno esercitare il servizio fino al 31 dicembre 2014. Definizione entro il 30 giugno 2014 degli affidamenti non conformi ai requisiti previsti dalla normativa europea; in assenza, intervento sostitutivo del prefetto territorialmente competente.

ALTRE PROROGHE: Sono previste in materia di assunzioni nel settore pubblico ma anche per l'adeguamento di stabilimenti di mozzarella di bufala, per la vendita della sede del ministero dell'Istruzione a Piazzale Kennedy a Roma e per la filiera del farmaco ma anche per l'attuale regime che consente di mettere in discarica rifiuti con Potere calorifico inferiore (PCI) > 13.000 kJ/kg, termini per le attività di raccolta, spazzamento, trasporto rifiuti e smaltimento o recupero inerenti alla raccolta differenziata in Campania.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati