Botti, sequestrate 2,4 tonnellate nel Napoletano: tre arresti

NAPOLI. Tre persone sono state arrestate dai carabinieri a Pomigliano d'Arco (Napoli) perché sorprese a confezionare fuochi di artificio all'interno di un laboratorio, attrezzato alla scopo e in un deposito nelle immediate adiacenze di alcune case. Durante la perquisizione sono state sequestrate 2,4 tonnellate di fuochi  illegali. Durante la rimozione dei petardi, in via precauzionale, sono stati allontanate le famiglie residenti nello stabile. Gli arrestati sono stati condotti nelle loro case agli arresti domiciliari in attesa del rito direttissimo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati