Arsenale in casa: due arresti a Mineo

MINEO. Un fucile a pompa, un revolver,  una pistola a quattro canne ed una carabina ad aria compressa  sono stati sequestrati - insieme con una una baionetta risalente  al secondo conflitto mondiale, sei armi bianche e 400 munizioni  di vario calibro - dai carabinieri a Mineo, in provincia di  Catania, nell'abitazione di zio e nipote, B.G., di 74 anni e  B.G., di 45, che sono stati arrestati per detenzione illegale di  armi da fuoco e munizionamento. Le armi sono state trovate in  una casa di contrada Gesso Verdera durante una perquisizione  effettuata con l'ausilio di una unità cinofila. Sono un fucile a  pompa calibro 12 marca Bettinsoli, un revolver calibro 38  Special marca Taurus, una pistola a quattro canne calibro 22  marca Derringer, una carabina ad aria compressa calibro 4,5  marca Diana con 1.625 piombini.  Zio e nipote sono stati posti ai domiciliari mentre le armi  verranno esaminate dal Reparto Investigazioni Scientifiche di  Messina per stabilire il loro eventuale utilizzo in episodi  criminosi. 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati