Legge di stabilità: il governo presenterà un emendamento per i precari siciliani

Sicilia, Politica

ROMA. Il governo Letta presenterà un  proprio emendamento alla Legge di Stabilità per consentire la  proroga dei contratti dei circa 24 mila precari della pubblica  amministrazione in Sicilia, i cui contratti scadono il 31  dicembre. È quanto emerso nel corso dei lavori della  commissione Bilancio alla Camera con il viceministro  all'Economia Stefano Fassina e il relatore della Legge di  stabilità Maino Marchi.  Gli emendamenti già presentati saranno, dunque, accantonati,  per lasciare posto ad un unico testo, che dovrebbe essere pronto  in settimana e che dovrebbe includere anche i precari di altre  regioni italiane. A questa soluzione si sarebbe giunti perchè   senza una deroga al patto di stabilità, non sarebbe possibile  procedere al rinnovo dei contratti dei precari di una   cinquantina di comuni e due province siciliane.   «Il governo ha preso una posizione chiara, è un primo passo  importante - dice il deputato del Pd Angelo Capodicasa e  componente della commissione Bilancio della Camera -, siamo in  attesa del testo per verificare se sarà in grado di risolvere il  problema e in che misura». 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati