Gps nel collare di cani e gatti Boom di vendite: stop smarrimenti

Attraverso un’applicazione da scaricare sul cellulare è possibile tenere sotto controllo gli spostamenti degli animali

PALERMO. Un sistema gps per monitorare i nostri cani e gatti e conoscere i suoi spostamenti. La tecnologia viene in aiuto dei padroni di animali ed è boom di acquisti in Sicilia.
Secondo le statistiche gli italiani dimostrano una grande attenzione per gli animali domestici. Il 42 per cento delle famiglie ha adottato un cucciolo; circa sette milioni e mezzo di gatti e sette milioni di cani sono presenti nei nostri appartamenti. Purtroppo, però, questa popolazione di animali domestici, una volta fuori di casa, se non monitorata dai rispettivi padroni, perde facilmente l'orientamento e le stime dicono che oltre centomila cani ogni anno perdono la via del ritorno.
«Spesso sono i cani maschi a perdersi - racconta Filippo Schiavone titolare del negozio Il Mio Cane di Bagheria - proprio per la loro indole tendono a fiutare le tracce delle femmine, che se sono in calore emettono un odore percettibile nell'aria anche a grandi distanze. I cani da appartamento, abituati a stare in ambienti ristretti, quando si ritrovano da soli in strada, sulle tracce di una cagna, possono perdere completamente l'orientamento, per questo è consigliabile passeggiare sempre con un guinzaglio».
In caso di smarrimento di un animale domestico, grazie all'obbligo del microchip, è possibile risalire al proprietario quando l'animale viene portato in un canile o da un veterinario. Ma per mettersi al sicuro, da alcuni mesi esistono delle tecnologie che ci consentono di sapere sempre dove si trova il nostro amato Fido. Un nuovo sistema è ora in commercio. «Il nuovo dispositivo, The Best Pet Tracker, è un collare per animali domestici con un sistema gps integrato per monitorare la posizione del nostro amico a quattro zampe - racconta Elisabetta Manuli, responsabile del reparto digitale all'interno del Mondadori Multicenter di Palermo -. Con questo sistema possiamo sapere sempre dove si trova il nostro animale grazie ad un’applicazione gratuita per lo smartphone. Il collare applicato al cane o al gatto comprende una semplice sim card attiva e ricaricabile. Non necessita di alcun abbonamento ed è semplicissimo da configurare. Il proprietario farà una semplice telefonata al numero della scheda inserita nel collare ed immediatamente riceverà un sms con le coordinate da visualizzare sulle mappe dello smartphone. Si può anche creare un recinto virtuale sulla mappa e nel caso in cui questo venga superato si riceve un sms di allerta».
Il collarino tecnologico, che costa 149 euro, è resistente all'acqua e se la batteria sta per scaricarsi manda in automatico una notifica sul cellulare. 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati