VOCI DALLE CITTA'

Pubblichiamo in questa rubrica il contenuto degli sms e delle mail inviati alla nostra radio per la trasmissione Ditelo a Rgs. Scrivi sms al 335.8783600 o mail all’indirizzo ditelo@gds.it

LAVAVETRI/1
In viale Regione Siciliana, al semaforo all’altezza di via Perpignano, gli extracomunitari azionano il semaforo per fare arrestare le auto e con la forza pulire i parabrezza. A fare da cornice la sporcizia che lasciano sullo spartitraffico e la polizia municipale presente con la propria telecamera puntata sulla corsia d’emergenza per multare i trasgressori che la percorrono, ma non muovono un dito per allontanare gli extracomunitari.
VINCENZO PIANELLI

LAVAVETRI/2
Ma per quanto tempo ancora i cittadini palermitani dovranno sopportare questa situazione paradossale? Il Comune ha chiuso le bretelle laterali di viale Regione Siciliana in concomitanza di via Perpignano per snellire il traffico, creando molteplici disagi ai cittadini, ai residenti, per cosa? Per dare la possibilità a orde di lavavetri stranieri e non, di rallentare la viabilità?
FABIO LO PRESTI

LAVAVETRI/3
In altre città non esistono lavavetri, evidentemente hanno trovato la soluzione.
ROSANNA PROVITO

LAVAVETRI/4
I vigili presenti al semaforo non fanno nulla verso i puliscivetro. Presidio di legalità che guarda altrove solo per contravvenzionare.
RENATO RAINERI

POSTEGGIATORI
Non bisogna sottovalutare il fenomeno degli extracomunitari che stanno occupando abusivamente le strade palermitane, facendo lavori come i posteggiatori abusivi o lavavetri. Fanno sostare le auto senza alcuna regola, sulle strisce pedonali, sui marciapiedi, nei posti invalidi.
LEONARDO PIOMBO

IMPIANTI SPORTIVI
Il Cus Palermo ha un suo campo di atletica per l’agonismo. Che si allenino lì e lo Stadio delle Palme lo lascino agli amatori.
DARIO TERRANA

CENTRO STORICO
Hanno rubato la fontanella storica di vicolo Guascone, vicino a via Divisi, era un punto di riferimento idrico per residenti e tanti extracomunitari. Desideravo segnalare la grande vergogna che si prova a comunicare con chi chiede la fontanella dove sia.
FLAVIA MANISCALCO

ASSISTENTI AI DISABILI/1
Sono un assistente igienico-personale nelle scuole superiori della Provincia di Palermo e denuncio lo stato delle cose attuali che sono: il servizio di assistenza igienico personale, assistenza alla comunicazione, il servizio di trasporto disabile dal primo novembre è stato sospeso. Vergogna! È stato violato un diritto costituzionale, quello allo studio, che non vale solo per i ragazzi cosiddetti normali ma anche e soprattutto per i ragazzi disabili.
CALOGERO DI FIORE

ASSISTENTI AI DISABILI/2
I ragazzi disabili non possono andare a scuola perché non ci sono i servizi di trasporto e igienico-sanitario. Si devono vergognare, loro giocano sulla serenità dei nostri figli.
MARIA DI GIROLAMO

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati