Hospice di Gela, pazienti trasferiti per "lavori"

GELA. «Rumori fastidiosi per i pazienti ricoverati, provocati dai lavori in corso nella zona adiacente all'Hospice, hanno determinato la decisione di spostare i pazienti interessati in altre stanze libere e nelle stesse condizioni, decisione accolta favorevolmente dai pazienti e familiari». Con queste parole il responsabile dell’Hospice, Gianpaolo Alario, e il coordinatore amministrativo del presidio ospedaliero, Antonio Iozzia, hanno commentato l’improvviso spostamento di due pazienti avvenuto lunedì scorso. «Come è noto, all'interno dell'ospedale – spiegano Alario e Iozzia - operano diversi cantieri, che da qui a breve renderanno l'Ospedale innovato e qualificato nelle strutture ed allocherà nuovi servizi importanti per la collettività. La presenza di manodopera per i lavori in corso, in maniera molto vicina alle aree di degenza, provoca inevitabilmente qualche disagio nelle attività assistenziali, per cui in questo periodo può capitare che nell'interesse di rendere confortevole la degenza ai pazienti necessita rivedere temporaneamente l'organizzazione».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati