Nulla da fare al San Paolo, vince il Napoli 2-1

Sicilia, Qui Catania

NAPOLI. Per il Catania c’erano poche speranze. E alla fine il pronostico è stato rispettato. Vince il Napoli per 2-1 nell'anticipo dell'undicesima giornata, portando a casa tre punti vitali per restare in scia della Roma. Così come i bianconeri, Hamsik e compagni si riportano a -2 dai giallorossi. Privo dello squalificato Maggio e degli infortunati Britos e Zuniga, Benitez manda in panca Inler, Pandev e Mertens, ritrovando Hamsik e Insigne dal primo minuto. Senza lo squalificato Guarente e gli indisponibili Bergessio, Spolli, Rolin, Monzon, Bellusci, Barrientos, Peruzzi e Plasil, De Canio gestisce l'emergenza schierando Maxi Lopez punta unica e Biraghi esterno. Il vantaggio azzurro al 15’ con Callejon, al sesto centro in campionato, con un sinistro a girare da fuori che si insacca inesorabilmente. Di Hamsik il gol del raddoppio, al 20' con un gran sinistro. Il Catania non si abbatte e ritorna in partita al 25': cross di Biraghi, Castro libero in area sigla il 2-1 con una girata di sinistro. Nella ripresa gli etnei provano a fare la partita ma il risultato non cambia.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati