Quando il viaggio è una missione di solidarietà

Obiettivo: aiutare il prossimo. È questo lo slogan dell’associazione No Profit Onlus Agisci Palermo, nata da un gruppo di cittadini accomunati dagli stessi valori e dal dovere di «agire», appunto, per rinnovare e migliorare l’odierna condizione sociale. L’associazione si appoggia al Poliambulatorio Per Immigrati «Ippocrate» che si trova nel quartiere di Ballarò, luogo spesso frequentato da extracomunitari. «La nostra associazione nasce per l’accoglienza e l’accudimento che facciamo coincidere con la sanità – afferma Sergio Gargano, presidente dell’associazione e referente del Poliambulatorio Ippocrate -. Tutto è assolutamente gratuito: accogliamo gli extracomunitari e gli irregolari a Palermo, che sono veramente tanti».
Da questo dovere di aiutare il prossimo, dal 2008, l’associazione organizza esperienze missionarie in Africa a contatto diretto con i bambini, con le famiglie e nei villaggi rurali, con l’unico scopo di fare volontariato. «Ogni due anni andiamo a vivere una esperienza missionaria –continua Gargano -. Il nostro scopo lì è di costruire asili nido, far divertire e giocare i bambini, aiutare negli ospedali e negli orfanotrofi per strada. Tutte esperienze forti, che fanno crescere e maturare, soprattutto perché si entra a contatto con un universo troppo diverso dal nostro». Nel 2008, l’associazione è partita in missione a Nyololo, uno dei pochi posti in cui era presente l’acqua, nel 2010, invece, a Luwingu, in Zambia, e l’anno scorso a Ipogoro (Iringa). «Nel 2012 in Tanzania siamo riusciti a portare 43 persone, la maggior parte tutti ragazzi – continua Gargano -. Non potevamo non far vivere a questi ragazzi l’esperienza del safari, essendo anche questo uno degli altri aspetti dell’Africa che non può mancare quando si vive il continente nero per la prima volta. Abbiamo visto lande desolate e gruppi di rinoceronti e ippopotami. È, in generale, una esperienza che sconvolge l’animo». La prossima missione è prevista per il 2014, anno in cui l’associazione, insieme ad altri gruppi scout, si recherà a Mwanza.
FLA. PE.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati