All’interno oca grigia o bianca? Ecco come si sceglie

PALERMO. Si confermano un must di stagione i piumini, coloratissimi, interi o smanicati, lunghi o altezza vita, e innumerevoli sono le proposte di stilisti e marchi. Se il top di categoria è Moncler, a detta degli amanti del genere e di Google che pone al vertice della ricerca l’azienda francese fondata nel 1952 da René Ramillon, artigiano di attrezzature da montagna.
Ad insidiarne il primato, oggi, c’è il marchio veneziano Duvetica, da duvet imbottitura, che si colloca sullo stesso target alto, con un prezzo che oscilla tra i 260 euro per i modelli più semplici a più di 600 euro per i giacconi lunghi, con pelliccia e inserti di tessuto. Punta sull’imbottitura naturale in oca grigia, il progetto italiano di sportswear monoprodotto, giubbini e piumini, lanciato nel 2004 da Giampiero Vagliano, insieme ad un team di addetti ai lavori che avevano precedentemente curato l’acquisto e il riposizionamento di Moncler.
La sfida non è quindi casuale e la diffusione è esplosa prima nel Sol Levante per approdare in Italia dal 2006. Secondo gli studi di laboratorio di «filling power» effettuati, questo tipo di piumaggio, garantisce le migliori performance rispetto all’oca bianca e all’anatra di ogni colore, per caratteristiche isotermiche e igroscopiche. Le allevano direttamente, non in strutture industriali, ma negli spazi aperti e ricchi d’acqua del centro sperimentale di Coulaures nella regione del Perigord, in Francia.
Nello specifico i capispalla Duvetica, hanno una composizione al 90 per cento di pregiato piumino di oca, in fiocchi che dà leggerezza, sofficità e volume, e un 10 per cento di piumetta per l’elasticità dell’imbottitura e hanno una vasta gamma di colori accesi dal blu elettrico, giallo, rosso ai più tradizionali. I monomarca si trovano a Milano, Tokio, Courmayeur e Kitzbuhel ma numerosi sono i corner nei fashion shop d’Italia.
In Sicilia si può trovare da Club 70 a Caltanissetta, da D'O, Sinagra, Torregrossa e Torregrossa Blu a Palermo e da Aldo Gibilaro ad Agrigento.


MI. AV.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati