Unitalsi, pellegrini in treno dalla Sicilia a Roma per i 110 anni

ROMA. In occasione dell'udienza che Papa Francesco ha voluto concedere all'Unitalsi, il prossimo 9 novembre, per chiudere solennemente le celebrazioni per i 110 anni di fondazione dell'associazione, un treno speciale partirà da Palermo e Catania, diretto a Roma, portando nella capitale numerosi pellegrini isolani.

Per l'occasione, Trenitalia ha inteso realizzare un treno speciale dedicato proprio a questo evento. "L'incontro dell'Unitalsi con Papa Francesco - ha dichiarato Salvatore Pagliuca, Presidente Nazionale Unitalsi - rappresenta per noi tutti un motivo di grandissima gioia, perché suggella un
abbraccio di reciproca appartenenza: l'Unitalsi è una esperienza di Chiesa ed è lieta di accogliere l'invito di Papa Francesco ad un impegno di carità totale e responsabile. In occasione di questo evento, l'Unitalsi sta predisponendo numerose iniziative, in programma a Roma dall'8 al 10 novembre, che avranno il loro momento topico nell'udienza del pontefice. Desidero ringraziare
Trenitalia, partner importante per l'organizzazione dei pellegrinaggi Unitalsi, per aver contribuito alla realizzazione di questo evento straordinario".

"Siamo felici di aver accompagnato migliaia di pellegrini verso le mete della Fede, realizzando un programma che, nel corso del 2013, ci ha visto organizzare oltre 100 trasporti religiosi, in partenza da 50 diverse città italiane" Così ha dichiarato Gianfranco Battisti, Direttore della Divisione Passeggeri Nazionale e Internazionale di Trenitalia. "In questa particolare occasione - ha proseguito Battisti - Trenitalia, insieme ad Unitalsi, celebra anche un pezzo della propria storia
e di quella del nostro Paese. Una storia costruita anche attraverso l'impegno e l'orgoglio di tutti i ferrovieri che da 110 anni curano questi treni".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati