Università, reintegrato il bonus maturità

ROMA. È stato reintegrato per quest'anno il bonus maturità dando la possibilità di immatricolarsi in sovrannumero a circa duemila studenti. È stato approvato, infatti, in VII commissione l'emendamento all'art. 20 del Decreto Istruzione con il quale si reintegra solo per quest'anno accademico il bonus di maturità utile per l'accesso alle facoltà «a numero chiuso».

«La scuola è il luogo da dove partire per costruire un paese migliore. Non si cambiano allora le regole in corsa, per lo più quando in gioco c'è il futuro dei nostri giovani. Con l'approvazione di questo emendamento è stata sanata un'ingiustizia per quanti a regole invariate si sarebbero visti negare l'accesso alle facoltà a numero chiuso pur avendone avuto diritto con il bonus» spiegano Simona Bonafè, Simona Malpezzi, Irene Manzi, Caterina Pes, Fausto Raciti, firmatari Pd della proposta poi riformulata.    


In questo modo per i duemila studenti rimasti esclusi che avevano partecipato agli esami di ammissione si apre la possibilità di iscriversi all'anno accademico in corso in sovrannumero secondo il punteggio complessivo ottenuto e l'ordine di preferenza delle sedi indicate al momento dell'iscrizione al test d'accesso, senza ledere i diritti degli studenti che sono già entrati.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati