Interventi antisoffocamento, ecco come fare: evento a Palermo

PALERMO. “Una manovra per la vita”: una giornata per insegnare ai cittadini manovre e interventi da effettuare in caso di soffocamenti per inalazione da corpo estraneo, di cui sono vittime in prevalenza i bambini al di sotto dei 4 anni.


Anche Palermo aderisce alla Giornata nazionale Simeup (Società Italiana di Medicina di Emergenza ed Urgenza pediatrica”, che si svolgerà  presso la Villa D’Orleans, a Palermo, domenica 13 ottobre, dalle 9 alle 13. Ad illustrare le manovre salva vita saranno i medici del Pronto Soccorso Pediatrico dell’Ospedale dei Bambini, diretti dal primario Fortunata Fucà, e i rianimatori della centrale operativa del 118 dell’Ospedale Civico, guidati dal direttore Gaetano Marchese.


Secondo le statistiche, nei primi anni di vita 1 su 4 delle morti per “cause accidentali” avviene per il soffocamento causato dalla inalazione di cibo o di un corpo estraneo. Molti di questi decessi - sottolinea la dottoressa Fucà - possono essere evitati con un intervento tempestivo. Per questo è utile conoscere la manovra salva-vita per disostruire le vie aeree di un bimbo che abbia inalato un corpo estraneo rischiando il soffocamento”.  


“Aderiamo con piacere un’altra volta giornata nazionale della Simeup- afferma il commissario straordinario dell’Arnas Civico, Carmelo Pullara - per rendere ancora più concreto il legame tra ospedale e cittadini anche attraverso manifestazioni organizzate al di fuori dell’ambiente ospedaliero”. L’evento si svolgerà in altre 40 città italiane.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati