"Di libri e di tesori", tre giorni di incontri a Palermo

PALERMO. Incontri, dibattiti, presentazioni di libri. In tre giorni l'ex convento dei teatini, sede della facoltà di Giurisprudenza, ospiterà una serie di eventi con la rassegna "Di libri e di tesori". La manifestazione è stata organizzata da Navarra editore nell'ambito del ciclo "Le vie dei tesori" che per quattro week end proporrà iniziative culturali su vari temi. Il primo è dedicato all'eresia, nella storia del pensiero e nella letteratura.

La rassegna di libri, alla quale prendono parte 24 case editrici, si aprirà domani, venerdì 11 ottobre, con una mostra sulla Sicilia del Gattopardo, un confronto tra i sindaci di Palermo, Roma e Messina, e la presentazione di tre libri: "Le catacombe del mistero" di Alessia Franco, "Il Santo Ufficio dell'Inquisizione" di Maria Sofia Messana, "Né guelfi né ghibellini" di Aldo Zanca, "La facoltà di Giurisprudenza dell'Università di Palermo" a cura di Gianfranco Purpura.

Con le "Catacombe del mistero" l'editore Navarra inaugura una collana di libri per ragazzi. Il volume di Alessia Franco propone, con un linguaggio semplice e nuovo, un viaggio nel tempo attraverso le storie e i dialoghi di personaggi vissuti nel passato: le loro mummie si trovano nelle catacombe dei Cappuccini di Palermo.

La rassegna proseguirà sabato e domenica con laboratori e attività di intrattenimento per gli studenti e proporrà letture, esibizioni teatrali, una mostra di arti visive e la riscoperta dei luoghi simbolici dell'antimafia civile.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati