Caltanissetta, Casa dello Studente agli universitari: probabile l’apertura entro fine anno

C’è urgenza: un terzo degli iscritti in medicina e ingegneria potrebbe non essere siciliano

CALTANISSETTA. Si accelerano i tempi per l'apertura della Casa dello Studente destinata agli universitari pendolari che hanno scelto di frequentare i corsi attivati dal Consorzio nisseno. L'urgenza di inaugurare nel più breve tempo possibile la struttura ricavata nell'ex convento domenicano è dettata dal fatto che quest'anno un terzo dei 65 studenti che si iscriveranno ai corsi di in medicina e ingegneria elettrica potrebbe non essere siciliano. «I test d'ingresso alle due facoltà - ha spiegato il presidente del Consorzio Emilio Giammusso - quest'anno hanno avuto valenza nazionale e non territoriale. Significa che da noi, come sembra ormai probabile, verranno a studiare ragazzi del nord e questo ci obbliga a preparare una degna accoglienza e in strutture adeguate. Per noi sarà motivo di ulteriore rilancio. Ed è per questo motivo che non dobbiamo farci cogliere impreparati. In settimana andremo a firmare la proposta di convenzione con lo Iacp, poi si penserà ad arredare gli interni della Casa dello Studente. Il tutto dovrà avvenire in pochissimo perchè entro l'anno questa struttura, in uno dei posti più belli della città, dovrà essere perfettamente funzionante».

IL SERVIZIO NELL’EDIZIONE DI CALTANISSETTA DEL GIORNALE DI SICILIA DI OGGI

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati