Caltanissetta, randagi padroni delle strade

Protesta dei cittadini preoccupati per la presenza dei cani davanti alle scuole

CALTANISSETTA. Plessi elementari del capoluogo e di Santa Barbara assediati da branchi di cani randagi particolarmente aggressivi a detta di qualcuno. Genitori e insegnanti delle tre scuole (Vittorio Veneto in via Angeli, Sciascia in via Colajanni, comprensivo a Terrapelata) da giorni segnalano alla polizia municipale la sistematica presenza di meticci di grossa taglia nelle vicinanze dei tre edifici che seminano paura fra gli alunni. La polizia municipale, dal canto suo, come avviene in questi casi, si limita a spedire fax alla ditta Ricara segnalando le situazione di pericolo e sollecitando la cattura degli animali. A volte, come si registra da giorni in via Xiboli. vengono inviate pattuglie di vigili che pososno solo allontanare e disperdere i gruppi di randagi. Il canile della Ricara è ormai saturo da tempo e i randagi difficilmente vengono catturati se non in caso di conclamato pericolo per l'incolumità pubblica. La città ormai invasa dai meticci mentre è in procinto di partire l'ennesima campagna di sterilizzazione. 
S. G. 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati