Sicilia, Cultura

A «Ditelo a Rgs» spazio alla musica: si alternerà alle voci degli ascoltatori

Il programma (in onda alle 7,10 e dalle 7,40 anche su Tgs) vedrà accanto ai giornalisti il dj Beppe Palmigiano. Finestra anche per il «Bar dello Sport»

PALERMO. Un nuovo corso per Ditelo ad Rgs, un orecchio sempre attento alla gente, ma ingentilito dalla musica. La trasmissione di Tgs ed Rgs ha, sin dalla sua nascita, ascoltato le proteste, le critiche, le richieste, i commenti del pubblico, facendo da tramite tra i cittadini e i responsabili della pubblica amministrazione. Da martedì alle 7,10, il conduttore sarà affiancato da un dj di Rgs che spezzerà il flusso delle segnalazioni con le sue scelte musicali. Insomma, una nuova fase per Ditelo ad Rgs che si doterà di un ritmo più brillante, giovane e vitale. «Rgs è stata sempre contraddistinta da due slogan portanti - spiega Angelo Morello -: “Solo le notizie fermano la musica” e “Una radio che ascolta chi la ascolta”: su questa linea si muoverà anche il nuovo corso di Ditelo ad Rgs. Continueremo a prestare orecchio alle parole della gente che segnala disfunzioni e mancanze, offrendo una ribalta da cui chiedere rispetto. Già da qualche mese, a Rgs, musica e notizie stanno insieme ma da martedì la musica avrà più rilievo per la presenza del cronista e del dj che gestiranno lo stesso spazio. I volti più noti e popolari della tv e della radio, insieme per un progetto comune». Ditelo ad Rgs diventerà una trasmissione più ricca anche perché si occuperà quotidianamente di sport, visto che il Bar dello sport assicurerà una finestra di discussione e analisi sull'intera Sicilia sportiva, dalle squadre di calcio, il Palermo in primis, alle notizie che verranno valutate degne d’attenzione da Angelo Morello, Alessandro Amato e Giuseppe D'Agostino. La squadra di conduttori è giovane, agguerrita e in prevalenza «rosa»: si alterneranno infatti Enrica Bordonaro, che condurrà la prima trasmissione, poi Chiara Lizio, Alessandra Ferraro, Aurora Fiorenza, Paola Pizzo, Sabrina Raccuglia, Salvatore Fazio e Giuseppe Leone. A far da contraltare musicale, uno tra i dj più amato dai radioascoltatori, Beppe Palmigiano. «La prima parte della trasmissione sarà solo in diretta radio, poi dalle 7,40 ci collegheremo alla tv - spiega -; cercheremo di snellire e ammorbidire un format che tratta argomenti serissimi e di grande interesse per la città. Daremo spazio alla musica, ai successi, ai classici e alle novità, ma sempre con un occhio attento alle notizie». La musica sarà un intervallo tra uno step e l'altro, dopo le parole di un assessore ci si potrà rilassare ascoltando Rihanna. Secondo il Presidente di Tgs-Rgs Federico Ardizzone, questa nuova fase di Ditelo ad Rgs «fa parte del progetto di rinnovamento della radio e della televisione: Rgs e Tgs continuano a camminare insieme ideando nuove strategie che possano avvicinare le giovani generazioni e un pubblico sempre più vasto». Non mancheranno i messaggi sms che continueranno a giungere alla redazione e verranno letti in diretta; e un occhio attento e immediato sulla cronaca verrà assicurato dal sito www.gds.it.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati