Disabili, trasporto e assistenza: il servizio si ferma

CALTANISSETTA. Da domani stop al trasporto e all'assistenza di 37 disabili. Il Consorzio Siciliano Riabilitazione ha deciso di sospendere l'attività per protesta nei confronti del Comune che aveva promesso la prosecuzione del servizio fino al 31 dicembre con una spesa di 12mila euro. «Dopo l'incontro chiarificatore con il sindaco mercoledì scorso - ha dichiarato il procuratore del Csr Calogero Vetriolo - aspettavamo un segnale concreto dal Comune che non è purtroppo arrivato. Non è cambiato nulla e stando così le cose ci restano ben poche alternative. Da domani i trentasette disabili rimarranno senza assistenza». Non viene esclusa, come è accaduto in precedenti occasioni, l'organizzazione dell'ennesimo sit-in di assistiti e genitori a Palazzo del Carmine per sbloccare una vertenza che ormai si trascina, fra alti e bassi, dallo scorso mese di luglio quando il Csr ha solamente minacciato la sospensione dell'attività per il mancato rinnovo di una convenzione scaduta il 31 dicembre 2011 che pesava sulle casse comunali 40mial euro l'anno. Da allora è cominciato un lungo braccio di ferro fra l'associazione e il Comune sfociato mercoledì scorso in quello che era apparso un incontro decisivo. Le cose però sono andate diversamente e adesso il Consorzio, stanco di aspettare, ha deciso di sospendere l'attività che ha garantito da un ventennio mettendo a disposizione autisti, operatori, una equipe medica e i locali di via Nuovo Piano Regolatore dove viene effettuata la riabilitazione.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati