Sicilia, Tempo libero

Quei sorsi per un po' di relax Con tè e tisane guerra allo stress

Le bevande hanno effetti benefici per l’organismo se consumate nella giusta misura. Utili al sistema cardiovascolare, migliorano l’azione diuretica

PALERMO. Concedersi un momento di relax bevendo una buon tè o una tisana dovrebbe diventare un'abitudine quotidiana per tutti, a qualsiasi ora del giorno. Sono note le loro proprietà rilassanti e benefiche contro le tensioni provocate dalla frenesia quotidiana e come ottimo metodo terapeutico per alleviare disturbi vari. La melissa per lo stress, il finocchio per la cellulite, la menta per l'insonnia.


Per non parlare del tè, la bevanda amata sia d'inverno che d'estate che dalla Cina nei secoli ha conquistato il mondo. Tè verdi e neri, si distinguono oltre che per l'eccezionalità del gusto, per i loro benefici. Eppure non tutti sanno che le foglioline di questa pianta meravigliosa quanto antica, la Camelia sinensis, aiutano contro le malattie del sistema cardio vascolare, stimolando il sistema nervoso, contrastando cellule tumorali, favorendo la dilatazione dei bronchi, migliorando la contrattilità del diaframma e dei muscoli respiratori, e aiutando nelle terapie dell'asma e della bronchite, nonché migliorando l'azione diuretica e quella antiossidante.


«Il tè è una bevanda eccezionale con proprietà benefiche che non tutti conoscono», dice Franco Savoca del Cha di Palermo. «Il tè verde, soprattutto, con le sue foglioline asciugate al sole o al vapore, che così mantengono inalterati i sali minerali e le vitamine, ha qualità curative che aiutano a far stare bene tutto l'organismo, dalla pressione sanguigna, ai denti, all'aumento delle difese immunitarie, alla distruzione di cellule tumorali. Alcuni credono erroneamente che la teina sia dannosa, ma questo dipende dalla quantità di uso che se ne fa. Può essere bevuto a qualsiasi ora, durante e dopo i pasti e pure la sera, contro lo stress e l'insonnia».


E per i momenti conviviali consiglia il tè Oloong e il Genmacha, dal sapore nocciolato, ottimo anche per i bambini, nato nella seconda guerra mondiale con la fusione delle foglioline di tè, carenti in quel periodo, con il riso soffiato. «Anche le tisane sono molto ricercate», spiega Giovanna Saputo de Il Rintocco di Palermo. «Quelle per l'anima e per il corpo, a seconda della loro composizione. Con rosa canina, cannella, mandorla, chiodi di garofano, e ancora quelle energizzanti al guaranà e alla radice di ginger, o quelle alla melissa e alla passiflora».


E non possono mancare gli infusi «al sapore di cannella, arancia, ciliegie selvatiche, con erbe e spezie», sottolinea Vincenzo Di Michele della Cioccolateria Lorenzo di Palermo. «Tisane, tè e infusi sono molto richiesti perché sono caratterizzanti di un momento di relax e di leggerezza, da trascorrere lontano dallo stress quotidiano. Utilizziamo infusi selezionati che accontentano ogni tipo di richiesta: sgonfianti, anti stress, lenitivi, energizzanti, gustosi».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati