Mafia, il procuratore della Dda: "Droga, attività economica fondamentale per Cosa Nostra"

Sicilia, Cronaca

PALERMO.  «La mafia si dedica direttamente alla coltivazione e allo stoccaggio e vendita della cannabis. Un'attività modesta che dimostra che Cosa Nostra ha urgente bisogno di soldi. Questo perché  con la crisi le estorsioni non riescono più a fare arrivare nelle casse dell'organizzazione criminale ingenti somme. Gli appalti sono sempre meno e le attività commerciali stanno affrontando una grave crisi». Lo ha detto Teresa Principato, procuratore aggiunto Dda, commentando l'operazione dei carabinieri di stamane con otto arresti nel palermitano.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati