Bagnini a 4 zampe, gli interventi

PALERMO. È stato un successo la prima estate in spiaggia a Mondello per i cani bagnino della Sics, la Scuola italiana cani salvataggio, di Palermo. Quattro i bambini dispersi in spiaggia ma poi riportati tra le braccia dei genitori, interventi di primo soccorso in caso di malori o colpi di calore, simulazioni di salvataggi acquatici, ma soprattutto polo d'attrazione di famiglie e piccini. Sono stati ben accetti e molto stimati i bagnini a quattro zampe, che in tutti i week-end di luglio e agosto sono stati presenti a Mondello, la cui postazione fissa è stata ospitata all'interno dell'Italo-belga, ma la cui attività si è protratta fino alla spiaggia libera.
Salvataggi in mare e pattugliamento delle battigie erano le due principali mansioni dei cani Sics e dei loro relativi proprietari. «Non ci sono stati casi di salvataggi acquatici - spiega Marcello Consiglio, responsabile della Sics di Palermo - ma gli interventi di emergenza sono stati comunque numerosi: bambini o ragazzi dispersi, persone soccorse a causa di malori o colpi di calore, ad esempio. La nostra postazione era diventata il punto di riferimento per i bagnanti in difficoltà. Nei casi di necessità, poi - tiene a sottolineare - abbiamo notato l'effetto tranquillizzante che i nostri cani hanno sulla gente soccorsa, soprattutto se bambini». Una volta in spiaggia, però, i quattro zampe sono diventati i veri leader del bagnasciuga: gli esercizi in acqua effettuati dai formatori "per tenerli in attività e sempre pronti alle emergenze - aggiunge Marcello Consiglio - si sono trasformati, soprattutto alla vista dei più piccoli, in veri e propri momenti di spettacolo". Per i proprietari interessati, inoltre, la Sics ha riaperto le iscrizioni per diventare unità cinofile di salvataggio insieme al proprio cane. Dal 21 settembre inizieranno i corsi, che dureranno sino a maggio, con l'esame finale alla Sics nazionale per ottenere il brevetto. Almeno 50 le richieste già pervenute. A. S.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati