Muos, ripartono i lavori Il sindaco di Niscemi: «continua la battaglia»

PALERMO. «Noi il Muos non lo vogliamo. Anche se siamo rimasti soli, proseguiremo la nostra battaglia». È quanto ha affermato il sindaco di Niscemi, Francesco La Rosa, all'indomani dell'inizio dei lavori nella base militare di contrada Ulmo, dove le gru sono tornate in azione. «Perseguiremo l'azione giudiziaria - aggiunge - e attendiamo la decisione del Tar: nel 2011 l'amministrazione comunale ha presentato un ricorso per chiedere il blocco dei lavori».  Gli attivisti ammassano oggetti e materiali vari lungo la strada d'accesso al Muos, nel tentativo di impedire ai convogli militari di accedere all'impianto. Ma gli ostacoli vengono facilmente rimossi. L'area attorno all'impianto rimane presidiata dalle forze dell'ordine. Intanto, con le gru si sta lavorando alla terza parabola, poi l'impianto sarà completo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati