Motocross, il siciliano Cairoli campione del mondo per la settima volta

Per il pilota originario di Patti si tratta del quinto alloro iridato consecutivo nella classe MX1. La certezza matematica nella gara che si è disputata a Matterley Basin, in Inghilterra

Sicilia, Sport

LONDRA. Tony Cairoli ha scritto per la quinta volta  consecutiva il suo nome nell'albo d'oro del mondiale Motocross MX1  confermandosi imbattibile e festeggiando così in anticipo il  settimo mondiale. La festa si è consumata in Inghilterra, sulla  splendida pista di Matterley Basin, al termine della prima manche.  A Cairoli bastava un undicesimo posto, in caso di vittoria di  Desalle, di manche per conquistare il titolo, ma lui ha fatto di  più, ha vinto la gara. È scattato secondo alle spalle di  Desalle, lo ha studiato, messo sotto pressione e a 14 minuti dalla  fine lo ha passato con precisione chirurgica. Da quel momento  nessuno è stato in grado di contrastarlo e ha così festeggiato  il titolo con una grande vittoria. Il pattese si è dunque  dimostrato, qualora ce ne fosse stato bisogno, di essere il più  forte della categoria. Inarrivabile e mai pago dei successi ha  regalato al team De Carli, alla Ktm e all'Italia un mondiale  sempre dominato.  

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati