Estorceva soldi alla madre per le slot machine, arrestato a Gela

Sicilia, Archivio

GELA. Estorceva denaro alla madre che spendeva per giocare alle slot machine e per ubriacarsi. Con l'accusa di estorsione, gli agenti del commissariato di Gela hanno arrestato un disoccupato di 34 anni, Alfredo Stamilla. L'uomo, avrebbe anche, più volte, minacciato di morte la propria congiunta. In particolare, circa un mese fa, dopo l'ennesima richiesta di denaro, ha impugnato un coltello da cucina per intimidirla e indurla a consegnargli quanto richiesto, minacciando anche il fratello che nel frattempo aveva preso le difese della madre. In quell'occasione il giovane andò completamente in escandescenza, devastando l'appartamento di via Caboto, dove risiedeva con i propri familiari. Stamilla ha diversi precedenti penali. La misura di custodia cautelare in carcere è stata emessa dal gip del tribunale di Gela, Veronica Vaccaro, su richiesta della Procura.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati