Muos, Comune di Palermo aderisce a manifestazione Niscemi

PALERMO. ''Il 9 agosto, anniversario del bombardamento atomico di Nagasaki, è il giorno che ricorda al mondo la follia della guerra e che ricorda al mondo la necessità di cercare sempre e comunque il dialogo fra i popoli. E il 9 agosto a Niscemi, migliaia di siciliani ed italiani diranno ancora una volta No all'installazione di una importante e pericolosa struttura militare nel nostro territorio''. Lo affermano il sindaco Leoluca Orlando e gli assessori, annunciando la propria adesione all'iniziativa. ''Lo faranno e lo faremo non solo perché quella struttura è pericolosa per la salute, ma soprattutto perché - aggiungono - ogni installazione militare porta con sé la violenza all'ambiente, distorsione del mercato economico locale e rischi di infiltrazione mafiosa e parassitaria nel circuito economico. La tradizione della Sicilia come terra di pace, di accoglienza e di convivenza fra i popoli, deve restare il faro che orienta il nostro agire di Amministratori e cittadini''. 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati